Home Mappa Indice Ricerca News Archivi Link A proposito di LF
[Barra superiore]
[Barra inferiore]
[Immagine dell'autore
di Frédéric Navarro

Notizie sull'autore:

Frédéric è laureato in ingegneria elettronica e si occupa di progettazione in una azienda di medie dimensioni con sede nella periferia di Bordeaux.



Contenuto:

Il kit uCsimm

[Illustrazione]

Sommario:

Nel corso dello scorso ABUL LINUX party, presentai il Kit uCsimm ad alune persone. Considerato il crescente interesse su questo argomento, ho deciso di scrivere questo articolo. Sono incluse immagini del Kit e link ai siti WEB correlati.




 

Linux, un sistema embedded?

Nel passato, LINUX era conosciuto per lo più da studenti universitari e appassionati. Oggi si sta facendo strada nel mondo industriale, e più precisamente nel settore poco pubblicizzato dei sistemi di bordo. Sebbene già in uso nelle schede VME da qualche tempo, LINUX non è stato una alternativa praticabile a molti sistemi specializzati come vxworks, rtems e molti altri. Una delle prime applicazioni di successo di LINUX nei sistemi embedded è il Router WEB. Adesso sono operativi da qualche tempo PLEB (PAD) o Empeg (lettore MP3 da auto). Altri progetti come RT-LINUX sono in grado di ammorbidire i vincoli Real Time per il nucleo di LINUX. Questo è importante nell'uso per l'elaborazione digitale di segnali (Digital Signal Processing).  

Il progetto uClinux

Qualche tempo fa, navigando in rete, mi sono inbattuto in uClinux, un progetto per l'implementazione del nucleo di LINUX in apparecchiature sprovviste di MMU. Protese per lo più verso i microcontrollori (C) e le loro applicazioni, le implementazioni erano fatte per 683xx, MPC5xxx di Motorola, i960 di Intel e ARM7TDMI di ARM. La conseguenza diretta di una architettura senza MMU è la non disponibilità della funzione fork(). uClinux implementa al suo posto la funzione vfork() di BSD. Così facendo, la MMU mancante limiterà la dimensione del software dell'applicazione e la protezione dei dati, in quanto lo spazio di memoria è condiviso da tutti i processi. uClinux è basato su un kernel 2.0.38 ma gli altri programmi sono basati sulla distribuzione REDHAT.  

Il kit uCsimm

Il progetto uClinux è basato sul prodotto uCsimm. Questo Kit ha l'aspetto di un banco di memoria SIMM30. Nella scheda troviamo un Dragonball 68EZ328 C. Il cuore del sistema è niente di più del buon vecchio 68000. E' integrato con una UART, un'interfaccia SPI, un controllore LCD, timer e PWM. La memoria è composta da 8 mega di RAM e 2 mega di Flash Eprom. Il controllore CS8900 fatto da CRYSTAL funziona da circcuiteria di interfaccia RJ45. I 2 Mb di memoria flash sono per il software del nucleo e per alcuni dei programmi di test e di utilità. Tra gli altri troviamo un server NFS e un piccolo server web. Il contenuto esatto del kit uClinux è piuttosto semplice e ben documentato. Per coloro che fossero sprovvisti di Linux, viene inclusa nel kit una distribuzione SUSE-5.3.



[image146_1.jpg]


 

Il Kit uCgardener

Questo Kit è la base per uCsimm. Include uno slot SIMM, un regolatore da 3,3V, condensatori di accoppiamento, un connettore DB9 per la porta RS232, un connettore RJ45 e una zona di chiusura personalizzabile.  

Siti WEB correlati

uClinux: RT-Linux Correlati a Linux embedded

Le foto in questo articolo sono tratte da www.uClinux.org
© Copyright 1998,1999 D. Jeff Dionne e Michael Durrant
© Copyright 1999 Rt-Control Inc.  

Commenti per questo articolo

Ogni articolo ha la sua pagina dei commenti. Su questa pagina possibile inviare un commento o leggere i commenti degli altri lettori:
 Pagina dei commenti 

Pagine web mantenute dal Team degli Editori di LinuxFocus
© Frédéric Navarro
LinuxFocus.org 2000

Clicca qui per segnalare un errore o per inviare un commento a Linuxfocus
Informazioni sulla traduzione:
fr -> -- Frédéric Navarro
fr -> en Frédéric Navarro
en -> it Antonio Schifano

2000-04-28, generated by lfparser version 1.5